Attenzione! Caffarella parkrun previsto sabato 2021-10-30 è stato annullato – COVID-19 (Coronavirus)

LE INTERVISTE DI LAURA VOLONTARIA CAFFARELLA PARKRUN “DALLA RUSSIA CON AMORE”

04.01.2020

Naturalmente non è di 007 che racconto ma di una giovane coppia venuta a trascorrere le vacanze natalizie da Mosca, quartiere Vernadskogo che prende il nome dallo scienziato che parlò per primo del concetto di biosfera. Anche i moscoviti dunque dai lontani anni 20 dello scorso secolo e millennio sono stati consapevoli dell’importanza del rapporto con la natura, e da tempo hanno aderito al parkrun con entusiasmo in più parchi della loro città.

Si tratta di Natalia e Pavel con il loro figlioletto Dimitri di appena 5 mesi: il papà correva avanti mentre la mamma, che avevo notato già al Pineto con la sua carrozzina Pininfarina sfrecciante sul percorso, con grande naturalezza andava dietro ad una massa di runners veramente numerosa. Pavel si è piazzato tra i primi, complice la notevole lunghezza delle gambe, per tornare subito indietro verso Natalia e mettersi alla guida della Pininfarina che con un tale pilota ha aumentato immediatamente la sua velocità. L’ultimo tratto del percorso ha visto Dimitri felice di sobbalzare nella sua carrozzina fino al meritatissimo applauso al traguardo.

04.01.2020 Passeggino

Inutile dire come questi simpatici e bei moscoviti abbiano amato venire in Italia: oltre che a Roma hanno soggiornato a Venezia, per fortuna in quel momento asciugata dall’acquaalta , e contano di tornare ancora: scommettiamo su Firenze e Palermo con i loro collaudatissimi parkrun!

 

LE INTERVISTE DI LAURA VOLONTARIA CAFFARELLA PARKRUN….

25 dicembre 2019:

prendo in prestito il titolo di Hemingway e perdonate l'ardire. Arditi senza dubbio sono stati gli innumerevoli runners che, incuranti dei postumi del cenone, li hanno anzi smaltiti sui duri saliscendi del Caffarella five laps. Molti i visitors dall'estero, attratti dalla possibilità di vacanze natalizie a Roma dense di appuntamenti al parkrun: oltre a quello odierno e quello regolamentare del 28 dicembre, ci sarà la ghiotta e festosissima occasione del doppio parkrun del 1 gennaio 2020. I partecipanti si presenteranno qui da noi alle 8.30 anziché alle 9, per trasferirsi al termine della registrazione dei tempi da Caffarella a Pineto. Questa seconda sessione nello stesso giorno permetterà di aggiungere due presenze al medagliere personale. Da più parti continuano ad arrivare "prenotazioni" per questa eccezionale festa mobile: così mi racconta Luciano Giovannini, volontario e runner appartenente alla home dei nostri cugini del Pineto che sono venuti a trovarci oggi, graditissimi ospiti, e faranno altrettanto a capodanno ricambiati immediatamente da noi.

Luciano il 6 gennaio compirà 59 anni, di cui gli ultimi nove dedicati alla corsa: una scoperta  ed un amore definitivo, come spesso accade nelle scelte dell' età matura. Lo dimostrano le sue partecipazioni al parkrun, cui è  approdato dalla prima costituzione  al Pineto, al seguito di Salvatore Vassallo, ed ha collezionato ben 65 presenze da volontario e 50 da runner.
Luciano
Siamo  davanti alla tavola imbandita per l'occasione dai nostri con dolciumi e spumanti vari, cui si è aggiunta la torta di  Vassallo, ottimo pasticciere oltre che direttore di gara del più anziano parkrun di Roma. I partecipanti si rifocillano con entusiasmo nell'aria resa rigida da una leggera tramontana, mentre dopo tanta pioggia il sole favorisce questo felice incontro e la mia conversazione con
Luciano Giovannini. È uno che ama la competizione: lo dimostrano le sue partecipazioni alla Bucarest, alla Barcellona e alla maratona di Roma, più varie iniziative minori per chilometraggio ma non certo per importanza, come la Roma Ostia. Altrettanto però ama il cosiddetto terzo tempo, e cioè tutto ciò che ruota intorno alla manifestazione del parkrun: il rapporto con le persone e il mettersi a disposizione degli altri in modo costante per la riuscita  dell'evento. Tra volontari e  runners habitués si consolidano così  dei legami che, per la comunanza degli intenti e delle passioni, sfociano spesso in vere e proprie amicizie. Luciano mi indica una faccia nota tra i tanti  che ci attorniano nel brusio incessante degli incontri ben riusciti: - guarda per esempio Gianfranco Bartolini - conclude - lo ho conosciuto in questi anni e lo stimo moltissimo, sia come fotografo che come uomo.
E  veramente nessuna altra frase poteva chiudere in maniera più significativa questo incontro.
 

ANNULLATA L’EVENTO DEL 14 DICEMBRE 2019 CAUSA ORDINANZA PER MALTEMPO

Causa maltempo (vedi ordinanza n 234 del 12 dicembre 2019 emanata dal Sindaco di Roma) dove ordina la chiusura dei giardini parchi e ville nelle giornate 13-14-15 PV al fine di garantire la pubblica incolumità e prevenire situazioni di pericolo causate dalla caduta dei rami piante ed alberi, con dispiacere comunichiamo che l’evento di domani 14 dicembre sarà annullato!
Caffarella parkrun

Vi aspettiamo sabato 21 dicembre !!!!!

...

Chiedo cortesemente quanto più possibile di divulgare il messaggio!

 

Ordinanza sindaco 14.12.2019

 

CAPODANNO 2020

Caffarella parkrun saluterà il Nuovo Anno con uno straordinario evento nello stupendo parco della Caffarella.

capodanno-auguri-2020

L'evento avverrà alle ore 08:30 anziché alle 09:00 dando cosi la possibilità a chi lo desidera di partecipare alle ore 10:30 all'evento che si terrà al Pineto.

 

NATALE 2019

Anche questo Natale in Caffarella, grazie ai numerosi volontari, ci sarà un evento straordinario che permetterà a tutti i partecipanti di scambiarsi gli auguri!!

Immagini-auguri-di-buon-Natale

Vi aspettiamo numerosi….

⇐ Messaggi più recenti